Storia del Metodo Aviva in breve

IL METODO AVIVA

COME È NATO

Il Metodo Aviva è stato inventato da Aviva Gabriella Steiner, nata nel 1930 a Budapest.
A causa della Guerra nel 1946 viene condotta in Palestina con altri bambini orfani ebrei.
Successivamente in Israele i suoi studi e le sue esperienze saranno rivolti al mondo del ballo, dello sport e della medicina.

La scoperta del Metodo è avvenuta per caso, insegnando ginnastica ad un gruppo di donne.
Aviva aveva diversificato gli esercizi per non annoiare le sue allieve ed aveva elaborato una nuova pratica nella fase di riscaldamento, poco stancante.
Questi esercizi hanno causato la mestruazione ad un gruppo di donne: da qui l’intuizione che si era innescato qualcosa di importante.
Aviva ha continuato a studiare la sua ginnastica, con l’aiuto del suo medico.
Ha continuato a migliorare le sue pratiche, ha monitorato gli effetti dei singoli esercizi. Ha scoperto che, con questi movimenti che stimolano la circolazione,
le donne possono aiutare se stesse a risolvere quasi tutti i loro problemi. Ma è molto più orgogliosa per quei bambini belli ed intelligenti nati da donne che
hanno appreso la sua ginnastica e il suo Metodo, e che prima erano considerate sterili da diversi anni.